Qi Gong (Chi Kung)

Che cosa affascina di questa mistica arte salutare, alla quale molte persone si avvicinano, al punto che il Chi Kung sia stato identificato come un culto e poi bandito dalla Cina?
La parola Chi di Chi Kung, si può tradurre come respiro. Alcuni ritengono che il Chi sia la forza vitale del corpo, ma comunque tutti sono d'accordo che esso è un ingrediente essenziale per tutti gli esseri viventi. La parola Kung invece si può tradurre in lavoro. Mettendo insieme quindi le due parole possiamo tradurlo così: il lavoro che sviluppa l'energia. Se si permette al Chi di fluire agevolmente in tutto il corpo, si possono prevenire malattie e rafforzare il sistema immunitario. I risultati degli effetti del Chi sono molti. Oltre a fortificare appunto il sistema immunitario, rallenta e a volte inverte gli effetti anti-ossidanti delle cellule del corpo. Quando il Chi scorre in maniera fluida e costante, l'ossigeno arriva alle cellule incluse quelle del cervello, migliorado così anche la concentrazione. Si ottiene più energia e capacità di resistenza, mentre si sta completamente rilassati. Esistono due punti di partenza base del chi kung per l'allenamento e lo sviluppo individuale, la meditazione in posizione eretta (in piedi) e esercizi particolari di chi kung:


MEDITAZIONE IN POSIZIONE ERETTA

Il suo nome in cinese è Zhan Zhuang che potremmo tradurlo come meditazione in posizione eretta. Si sta nella stessa posizione per almeno 20 minuti, possibilmente liberando dai pensieri la mente.
Ma perchè si sta in piedi, invece di adottare posizioni di meditazione più convenzionali, per esempio seduti?
La medicina cinese dà grande importanza all'equilibrio del corpo concentrandosi sulla colonna vertebrale come il centro. Ogni parte del corpo deve essere rilassata allo stesso modo e trovando il giusto equilibrio l'energia può scorrere fluidamente e uniformemente attraverso i meridiani (i canali utilizzati anche dall'agopuntura) che scorrono lungo il corpo. Lo stare in piedi è l'unico modo per bilanciare uniformemente tutto il corpo. Posizioni sedute, possono bloccare il fluire del chi curvando le articolazioni in modi innaturali, oppure sono così comode che la persona non sa quando e come il corpo è in equilibrio.
Questo è l'unico motivo per cui si sta in piedi durante il Zhan Zhuang.
Se ci sono tensioni in qualche parte del corpo, allora si avvertiranno già da subito dolori durante la pratica.


ESERCIZI DI CHI KUNG

Durante la meditazione in piedi si sviluppa molto chi il quale fluisce armoniosamente lungo i canali energetici. Questi esercizi sono stati ideati per insegnare al praticante che può portare l'energia in qualsiasi parte del suo corpo egli voglia e quindi mantenersi in salute. Uno degli scopi del chi kung è allenarsi ad imparare a guarirsi.
Ogni esercizio è studiato per una specifica parte del corpo e combina tre importanti principi per evolvere tecniche più potenti e di auto-cura.
Questi tre principi sono Shun, I (o Yi) e Chi (o Qi). Shun significa Spirito e migliora lo stato emotivo. Yi significa Mente con la quale si decide dove dirigere il Chi. Quando queste tre componenti si combinano, il corpo si rafforza e aumenta in maniera naturale la capacità di auto-cura.
Questo è chiaro che rappresenta solo un punto di vista di tutto quello che sarà poi l'allenamento del chi kung.