Danza del Leone

IL RE DEGLI ANIMALI NELLA CULTURA DEL KUNG FU

LA DANZA DEL LEONE, UN ARGOMENTO CON CUI OGNI OGNI STUDENTE DEI SISTEMI DEL KUNG FU DEL SUD DOVREBBE AVERE FAMILIARITA’, E’ UNO DEI METODI DI ALLENAMENTO DI PIU’ VALORE NELLE ARTI MARZIALI CINESI ED E’ ANCHE UN ECCELLENTE FONTE DI INFORMAZIONI STORICHE RIGUARDO IL KUNG FU.
SFORTUNATAMENTE LA DANZA DEL LEONE E’ SPESSO TRASCURATA IN MOLTE SCUOLE DI KUNG FU CHE INSEGNANO GLI STILI DEL SUD DELLA CINA.

IL LEONE SALVA UN’IMPERATORE

LA DANZA DEL LEONE EBBE ORIGINE DURANTE LA DINASTIA TANG (618-906 AD). LA LEGGENDA NARRA CHE UN IMPERATORE UNA NOTTE FECE UN SOGNO IN CUI UN ANIMALE DALL’ARIA STRANA SALVAVA LA SUA VITA. LA MATTINA DOPO L’IMPERATORE DESCRISSE IL SOGNO AI SUOI MINISTRI. UNO DI ESSI DISSE ALL’IMPERATORE CHE LO STRANO ANIMALE ASSOMIGLIAVA A UNA CREATURA DELL’OVEST, UN LEONE.


DA QUANDO LO STRANO ANIMALE SALVO’ L’IMPERATORE NEL SUO SOGNO, IL LEONE PRESTO DIVENNE UN SIMBOLO DI BUONA FORTUNA IN TUTTA LA CINA.
ERA CREDENZA CHE LA DANZA DEL LEONE SCACCIASSE GLI SPIRITI MALVAGI. OGGI LA DANZA DEL LEONE E’ ANCORA LA CERIMONIA PIU’ IMPORTANTE DI INAUGURAZIONE  PER GLI EVENTI E GLI AFFARI CINESI. E’ANCHE UN RITUALE NECESSARIO PER GLI AFFARI DURANTE IL PERIODO DEL CAPODANNO CINESE, PERCHE’ LA DANZA DEL LEONE EVOCA BUONA FORTUNA PER L’ANNO CHE ARRIVA.
I LEONI NON SONO ORIGINARI DELLA CINA , IL CHE SPIEGA PERCHE’ IL “LEONE” NELLA DANZA ACQUISISCE CARATTERISTICHE CHE SONO DEL DRAGO CINESE E DELLA FENICE.
I DANZATORI DEL LEONE SONO SEMPRE PRATICANTI DI KUNG FU.
INNANZITUTTO , LA DANZA DEL LEONE RICHIEDE CHE I DANZATORI ABBIANO SVILUPPATO POSIZIONI FORTI, DATO CHE LA TESTA DEL LEONE E’ PESANTE E LA POSIZIONE DELLA CODA PER IL DANZATORE DI DIETRO E’ POCO COMODA. LA DANZA DEL LEONE PUO’ ESSERE LUNGA, RICHIEDENDO AI DANZATORI DI POSSEDERE ECCELLENTE CONDIZIONI FISICHE E RESISTENZA ALLA FATICA.


DANZA DEL LEONE E RIVOLUZIONE

UN’ALTRA RAGIONE PER CUI I PRATICANTI DI KUNG FU ESIBISCONO LA DANZA DEL LEONE E’ CHE QUESTA HA GUADAGNATO LA SUA PIU’ GRANDE FAMA DURANTE IL PERIODO DELLA DINASTIA CHING  QUANDO I PATRIOTTI CINESI STAVANO FOMENTANDO LA RIBELLIONE CONTRO I DOMINATORI CHING ( O MANCHU).
LA DANZA DEL LEONE VENIVA ESIBITA DI VILLAGGIO IN VILLAGGIO SOTTO L’ASPETTO ESTERIORE DI UNA CELEBRAZIONE. IN REALTA’ I RIVOLUZIONARI PRATICANTI MARZIALI STAVANO SCAMBIANDO INFORMAZIONI INSIEME AL DENARO CHE RACCOGLIEVANO DALLE VARIE CELLULE RIVOLUZIONARIE. DURANTE LA CELEBRAZIONE, IL LEONE MANGIAVA LATTUGA COME PARTE DELLA DANZA ABITUALE E NELLA LATTUGA SPESSO ERANO CONTENUTI DENARO E INFORMAZIONI NASCOSTI TRA LE SUE FOGLIE.

NEI GIORNI DELLA RIVOLUZIONE, I DANZATORI TENEVANO LA TESTA DEL LEONE GRIDANDO “CHOI CHING” ( “ PRENDERE I CHING”) COME SEGNALE CHE ERANO COMPAGNI RIVOLUZIONARI E POTEVANO RICEVERE MESSAGGI SEGRETI. NATURALMENTE OGNI INFORMATORE CHING PRESENTE POTEVA CONOSCERE LE INTENZIONI DEL DANZATORE ASCOLTANDO IL GRIDO DI BATTAGLIA. PERCIO’ DATO CHE CHING ERA MOLTO SIMILE AL SUONO CHIANG ( CHE SIGNIFICA VERDE, COME IN LATTUGA E DENARO) LA PAROLA SEGRETA DEI DANZATORI DIVENNE CHOI CHIANG  O “ PRENDERE IL VERDE”.
I PATRIOTTI PRATICANTI MARZIALI CONTINUARONO A RICONOSCERE IL GRIDO DEI DANZATORI COME PAROLA SEGRETA. CHOI CHIANG E’ ANCORA USATO OGGI COME LA TRADIZIONALE ESPRESSIONE DEL  DANZATORE QUANDO PRENDE LA SIMBOLICA LATTUGA E IL DENARO DI BUONA FORTUNA.

LA DANZA DEL LEONE VENNE PARTICOLARMENTE ASSOCIATA AI SISTEMI DI KUNG FU DEL SUD DELLA CINA. UNO DEI PIU’ GRANDI DI QUESTI SISTEMI DEL SUD E’ IL CHOY LI FUT. FONDATO NEL 1836 COME UN SISTEMA DI COMBATTIMENTO RIVOLUZIONARIO, IL CHOY LI FUT HA PROFONDE RADICI NELLA TRADIZIONE DELLA DANZA DEL LEONE.
DOC-FAI WONG, UN GRAN MAESTRO DI CHOY LI FUT CHE INSEGNA A SAN FRANCISCO, CALIFORNIA, E’ UN ESPERTO NELL’ARTE DELLA DANZA DEL LEONE.
OLTRE AD AVERE UN ALTA CONSIDERAZIONE DELLA DANZA DEL LEONE, IL GRAN MAESTRO DOC-FAI WONG HA FATTO RICERCHE ESTESE SU DI ESSA IN ORIENTE.
“LA DANZA DEL LEONE E’ COSì IMPORTANTE PER IL KUNG FU CHE CONOSCERE IL KUNG FU DEL SUD DELLA CINA SENZA LA DANZA DEL LEONE E’ COME AVERE UN FIORE SENZA PETALI” HA DETTO CON ENFASI  IL GRAN MAESTRO DOC-FAI WONG.